PALERMO E MONREALE ESCURSIONE

Palermo e Monreale è una escursione da noi preparata per far conoscere il centro culturale e sociale della Sicilia. Cercheremo in breve di tratteggiare queste città legate l’una all’altra e sicuramente da vivere.

PALERMO

Parlare di Palermo in poche righe è cosa abbastanza ardua, ma ci proveremo. Questa città è distesa su un’ampia insenatura della costa tirrenica ai piedi del monte Pellegrino (660 mt.) al limitare della fertile Conca d’oro. In splendida posizione climatica e paesaggistica è ricca di importantissime testimonianze storico-artistiche e anche parchi lussureggianti che ne fanno una meta ambitissima.

STORIA

Abitata già in età preistorica Panormus (tutto porto), chiamata così per la grande insenatura che da sempre consentiva l’approdo, fu città punica di nome Ziz. Nel 254 A.C. fu conquistata dai Romani che la difesero dai cartaginesi. Fino al IX sec. fu bizantina, conquistata dagli Arabi fu trasformata in una delle più belle città del tempo e fu resa capoluogo di tutta l’Isola. Nel 1072 passò ai Normanni che la resero capitale del loro regno, accrebbe la sua bellezza e potenza come snodo cruciale tra Occidente ed Oriente. Poi gli svevi con Federico II vi installarono la loro corte e divenne un fiorentissimo centro culturale. Nel periodo Angioino perse il primato del regno a favore di Napoli. Di questo governo si liberò con i Vespri Siciliani (1282) e rifiorì sotto gli Aragonesi. Fu poi in mano agli Spagnoli e agli Austriaci. Seguì il domino Borbonico al quale pose fine la Spedizione dei Mille nel 1860.

MONUMENTI E TESTIMONIANZE

Molteplici sono i monumenti e l’arte della città, ci limiteremo solo a citarne alcuni. A partire dall’asse antico della città anticamente il Cassaro che dal mare, attraversando i 4 canti, la barocca Piazza Vigliena arriva a Monreale passando davanti alla Cattedrale e sotto Porta Nuova. Viene attraversata in ortogonale da via Maqueda proprio ai 4 Canti e questi due assi dividono in 4 la città: Capo o Monte di Pietà, Loggia o Castellammare, Kalsa o Tribunali, Albergaria o Palazzo Reale. Eccone altri sommariamente:

Palazzo dei Normanni, Piazza pretoria con l’omonima fontana, S.Giovanni degli eremiti, Palazzo Sclafani, la Martorana o Santa Maria dell’Ammiraglio, San cataldo, il Teatro Massimo, Piazza Politeama, la via Libertà con le sue Ville. Sono veramente innumerevoli i posti da visitare. Ricordiamo anche i bellissimi litorali fuori Palermo da Mondello , Sferracavallo a Capaci.

MONREALE

Posto qualche Km a sud di Palermo, su un altura panoramica oggi è quasi inglobato nel territorio urbano della città. Il sito in origine occupato da un casale arabo fu luogo di caccia dei re Normanni che vi costruirono un palazzo. da cui il toponimo Mons Regalis. La città divenne famosa quando Guglielmo II vi eresse la Cattedrale con l’annesso Monastero benedettino che ebbe notevoli privilegi e proprietà in tutta la Sicilia. Il Duomo (1174) è il massimo esempio di architettura Normanna in Sicilia.

Monreale Duomo Particolare

INFORMAZIONI

Palermo -Capoluogo di Regione, situata sul mare. Abitanti res. 700.000 circa – CAP 90100

Monreale a 7 km da Palermo 310 mt s.l.m. – CAP 90046

TARIFFE E ORARI

MARTEDI (INTERA GIORNATA)
Tariffe: Adulti 58€; Bambini 4/12 anni 40€; 0/3 anni 10€.
Ore 7.00 c.a. Ritrovo dei partecipanti nel luogo dell’appuntamento fissato all’atto della prenotazione. Partenza per Monreale, breve sosta lungo il percorso. Arrivo a Monreale, visita del Duomo, subito dopo partenza per Palermo, città ricca di storia, arte e cultura.
Passeggiata nel centro storico e visita della Cattedrale, Quattro Canti, Piazza Pretoria e Piazza Bellini. Pranzo facoltativo e tempo libero. Partenza per il viaggio di ritorno. (Le escursioni sono
garantite per minimo 4 persone).

Supplementi: Ingresso Duomo di Monreale € 4,00.

Puoi anche contattare Emanuele Autoservizi